La donna nella pubblicità

.

psicologia, pubblicità, donna, genere, stereotipi,

La rappresentazione della donna nella pubblicità sovente presenta ed accentua gli stereotipi di genere.
Le donne vengono in genere rappresentate come più emotive e meno potenti ed autoritarie rispetto agli uomini, inoltre vengono relegate ad un ruolo passivo in quanto l’agire ed il prendere decisioni costituiscono una prerogativa maschile.
Tale differenza nella rappresentazione dei generi risulta evidente in modo particolare grazie alle tecniche che vengono utilizzare per realizzare i messaggi pubblicitari.
Tali tecniche possono essere ricondotte a 4:
1) frammentazione del corpo femminile;
2) annullamento della donna in quanto persona;
3) sguardo delle donne raffigurate;
4) ruolo della donna.

Il powerpoint riprende e schematizza i punti salienti dell’articolo: “La donna nella pubblicità” e focalizza l’attenzione sulle tecniche utilizzate nell’elaborazione delle pubblicità che favoriscono la discriminazione tra i generi.









View more presentations from Francesca Mura.



Per la foto si ringrazia: Tammy Manet.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e rimani aggiornata/o:

Servizio di newsletter offerto da FeedBurner

0 commenti:

Articoli correlati:

Related Posts with Thumbnails